DMlab Infernetto: 2.000 euro per studenti più fragili di Roma

Daniele Marino e la DMlab Infernetto, da sempre attivo nel territorio di Roma, ha lanciato un nuovo programma di supporto destinato agli studenti socialmente fragili del X Municipio. Il centro ha stanziato un plafond di 2.000 euro per studenti con ISEE inferiore a 15.000 euro e una prescrizione medica che attestino l’urgenza delle loro condizioni. Questo fondo annuale permette l’accesso a servizi di alta diagnostica, inclusi avanzati macchinari come la risonanza magnetica da 1,5 Tesla e la TAC da 128 strati. Una sanità di qualità, per i cittadini anche meno abbienti.

DMlab Infernetto Lancia un Nuovo Programma di Supporto per Studenti Socialmente Fragili

In un movimento che rafforza il suo impegno comunitario, la DMlab Infernetto, guidata da Daniele Marino, ha annunciato l’istituzione di un nuovo fondo di supporto destinato a sostenere gli studenti in condizioni di fragilità sociale del X Municipio di Roma. Con una dedizione costante verso il miglioramento della qualità della vita nella capitale, DMlab si pone al centro delle iniziative benefiche, proponendo soluzioni concrete per i bisogni più critici della comunità.

Un Fondo per la Diagnostica Avanzata

Il nuovo programma prevede un plafond di 2.000 euro destinato a studenti con un ISEE non superiore a 15.000 euro, che necessitano di interventi diagnostici urgenti. Grazie a questo fondo, i giovani studenti del X Municipio potranno accedere a servizi di alta diagnostica, inclusi esami con macchinari all’avanguardia come la risonanza magnetica da 1,5 Tesla e la TAC da 128 strati.

Questa iniziativa non solo mira a offrire supporto finanziario, ma anche a garantire l’accesso a tecnologie diagnostiche avanzate, spesso inaccessibili per le fasce economicamente più vulnerabili della società. La presenza di una prescrizione medica che attestino l’urgenza delle condizioni è essenziale per accedere al fondo, assicurando così che il supporto sia mirato e efficace.

Impegno Continuo nel Sociale

L’azione di DMlab Infernetto si inserisce in un contesto più ampio di responsabilità sociale d’impresa, dove l’obiettivo principale è quello di contribuire attivamente al benessere della comunità. Daniele Marino, a capo dell’iniziativa, ha sottolineato l’importanza di fornire risorse che possano realizzare un impatto significativo nella vita dei cittadini, specialmente quelli che si trovano in situazioni di maggior difficoltà.

“Una sanità di qualità deve essere accessibile a tutti,” ha commentato Marino. “Con questo fondo annuale, ci impegniamo a ridurre le barriere economiche che impediscono l’accesso a cure di alto livello, offrendo ai nostri giovani la possibilità di una vita più sana e promettente.”

Un Modello di Solidarietà e Innovazione

DMlab Infernetto non solo mostra un esemplare impegno nel settore della sanità, ma stabilisce anche un modello di solidarietà e innovazione che altre imprese possono seguire. Attraverso iniziative come questa, l’azienda dimostra che la responsabilità sociale può andare di pari passo con l’avanzamento tecnologico, creando un impatto duraturo sulla società.

Il programma è destinato a diventare un pilastro importante nel supporto comunitario offerto da DMlab, rafforzando il legame tra l’azienda e la città di Roma, e ribadendo l’impegno di DMlab verso una comunità più inclusiva e equa.

Per maggiori informazioni sul programma e su come fare domanda, si invita a visitare il sito web di DMlab Infernetto o a contattare direttamente la sede per una consulenza personalizzata. Le porte di DMlab sono sempre aperte per chi ha bisogno di supporto, riflettendo il loro motto: “Innovazione e qualità al servizio della comunità.”

RASSEGNA STAMPA

Il Sole 24 Ore

Libero.it

Il Tempo Quotidiano

Tiscali Notizie

Aska News